@pagu
Anch'io dovrei mettermi con l'inglese, ma... Preferisco imparare sardo! Visto che forse (forse...) l'anno prossimo avrò l'occasione di tornare in Sardegna, mi piacerebbe studiarlo un po. Un paio di settimane fa ho iniziato a cercare corsi e materiali su Internet e ne ho trovati un sacco; forse puoi suggerirmene qualcun altro o consigliarmi su quali ti sembrano più interessanti.

@pagu
Devo studiare un po di più sulla istoria d'Italia, ne ho una conoscenza troppo frammentaria.

@Skeeter
Esto es mejor que las cartas inventadas que «llegaban» al Consultorio Sentimental de Doña Elena Francis.

@pagu

Adesso, grazie a Internet è molto semplice trovare tanti contenuti multimediali in tutte le lingue; così, ho l'abitudine di guardare film e serie e di ascoltare la radio in italiano oggi giorno. Questo fa molto facile non dimenticare la lingua!

@pagu

Ho iniziato con un metodo autodidatta (Assimil). Verso la fine del libro c'erano dei consigli per continuare imparando; immedesimarsi con la cultura italiana n'era uno e, così, ho iniziato a farmi chiamare Giorgio 😊 (a la fine, ho conosciuto la grappa e...).

Poi, ho frequentato la Scuola di Lingue e, alla fine, un corso intensivo a Siena, preso l'Università per Stranieri, per un paio di mesi.

@pagu
Certo, sono catalano.

Il mio itinerario verso l'italiano è una lunga storia. La passione per la cultura italiana me l'ha trasmessa mio babbo, chi ha sempre amato il cinema italiano. E quando una mia cugina ha sposato un ragazzo torinese o deciso d'imparare l'italiano; circa il 94, credo.

@pagu
Sapevo che si erano stabilito dei nobili catalani anche nel sud, ma non immaginavo che nel XVIIIesimo fossero ancora così importanti da dare fastidio ai Savoia.

Ho visitato Sardegna nel 96; era un viaggio organizzato da Acció Cultural del País Valencià. In realtà, l'obbiettivo principale era L'Alghero, ma abbiamo anche girato un po per il nord de l'isola. L'aereo ci ha portato da València a Casteddu (mi piace tanto il nome in sardo!), ma purtroppo non c'era tempo per visitare la città.

@pagu
Ma scrivi italiano (sei per caso di Cagliari?); molto meglio per me, sono una frana con l'inglese 😁 .

Sei stato da vero molto preciso: i Savoia volevano fare diventare lo spagnolo e il catalano cose del passato... una strategia per fargli sparire simile, per non dire identica, a quella dei Borboni nella Spagna.

Non conoscevo l'espressione «no sciu su cadelanu»; immagino sia sardo: lo parli? (Scusa la mia curiosità linguistica 😊 .)

Després de tants anys, continua sent una gran pel·lícula i una gran història: em cague en els pantalons cada cop que arribe a aquella terrible escena on se'ns desvetlla el contingut de l'Ordre Especial 937.

youtu.be/-6mvwOCYJjc?t=120

"Nunca fue la nuestra, lengua de imposición, sino de encuentro; a nadie se le obligó nunca a hablar en castellano: fueron los pueblos más diversos quienes hicieron suya, por voluntad libérrima, la lengua de Cervantes".

-- Juan Carlos I, exrey

elnacional.cat/ca/cultura/marc

@GatoOscuro
Visto así, el cambio en la temática dominante de tus mensajes tiene una lógica. Y la percepción de tu familia es tranquilizadora: eso es buena señal! 👍🏿

Mostrar més
mastodont.cat, xarxa social pels catalans d'arreu.

Servidor en català per a la comunitat de llengua i cultura catalana d'arreu d'internet.